STEEM, Bitcoin Cash, Tezos Analisi dei prezzi: 24 luglio

0 Comments

Il mercato della crittovaluta ha notato una piccola rinascita pochi giorni fa dopo che il Bitcoin, la più grande crittovaluta del mondo, ha interrotto il suo movimento stagnante dei prezzi per registrare dei guadagni. Il mercato altcoin è stato veloce da seguire, con la rinascita che è arrivata in un buon momento per gli altcoin come Bitcoin Cash, Tezos e STEEM.

Bitcoin Cash [BCH]

Bitcoin Cash, il popolare forchettone di BTC, ha goduto negli ultimi mesi di un movimento di prezzo molto forte. Infatti, nonostante i ripetuti tentativi di sostenere una tendenza al rialzo, al momento di scrivere, BCH continuava a commerciare a un prezzo ben al di sotto del suo livello di resistenza, un livello di prezzo visitato l’ultima volta nella prima settimana di giugno.

Come la maggior parte degli alts, BCH ha seguito la guida di Bitcoin quando quest’ultimo ha registrato un aumento dei suoi grafici. In effetti, l’aumento del 6% di BCH negli ultimi giorni è stato il risultato di un calo del 6,4% che l’ha preceduto.

Il suddetto rialzo ha avuto un impatto anche sugli indicatori tecnici di Crypto Cash, con sia il Parabolic SAR che il Relative Strength Index che hanno registrato un’inversione di tendenza. Mentre i primi marcatori puntinati erano ben al di sotto delle candele dei prezzi per suggerire un’impennata del mercato, l’RSI ha mediato tra la zona di ipercomprato e quella di ipervenduto.

Bitcoin Cash ha fatto notizia recentemente dopo che Grayscale Investments ha annunciato che le azioni del suo BCH Trust sono state approvate per la quotazione pubblica dalla Financial Industry Regulatory Authority (FINRA).

Tezos [XTZ]

Tezos, la tredicesima valuta più grande del mercato, è stata anche la crittografia più performante sul mercato negli ultimi mesi, con XTZ che ha registrato guadagni YTD di oltre il 128%, al momento della scrittura. La maggior parte degli allarmi, come Bitcoin, ha ristagnato sui grafici. Al contrario, il mese di luglio ha visto l’XTZ salire in modo esponenziale.

E mentre Tezos ha presto registrato qualche correzione in classifica, poiché è sceso di oltre il 12%, l’escursione di Bitcoin è venuta in soccorso e ha spinto il valore dell’XTZ verso l’alto di oltre il 10%.

L’allargamento della bocca delle Bande di Bollinger ha evidenziato una certa volatilità dei prezzi sul mercato a breve termine, mentre il Chaikin Money Flow ha continuato a rimanere in buona salute, implicando maggiori afflussi di capitale rispetto ai deflussi.

Tezos è da qualche mese al centro di molti sviluppi, con BitGo che ha recentemente annunciato la custodia e il supporto di palo per la stessa.

STEEM

STEEM, la crittovaluta nativa dei social media e della piattaforma di contenuti Steem, ha avuto un 2020 tumultuoso, e mai per le giuste ragioni. Infatti, STEEM ha fatto ondate a maggio dopo che è stato rivelato che Steemit, recentemente acquisita da Justin Sun di Tron, confischerà i conti dei validatori dissidenti poche settimane dopo che un duro lavoro ha dato alla luce l’HIVE.

Come gli altri, anche la STEEM era sorta sul retro dell’escursione di Bitcoin. Tuttavia, al momento di scrivere, STEEM aveva già iniziato a correggersi a un certo ritmo.

Mentre l’Awesome Oscillator ha rappresentato il minimo slancio rialzista, la linea MACD si stava preparando per un crossover ribassista sui grafici con la linea Signal.